rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Dossier Criminalità Città Studi / Piazzale Susa

Professione rapinatori: l'ex della banda del Burgman, il bandito con la pistola e i colpi in banca a Milano

Cinque rapinatori arrestati dalla polizia: ci sarebbe la loro firma su almeno due raid in banca a Milano. I due "operativi" del gruppo sono due nomi storici della "mala", tra blitz per oltre un milione e mezzo di euro e colpi con sparatorie e un morto

La voce che parla è quella di Roberto Fantinato, milanese di Sesto San Giovanni, 61 anni. Accanto a lui, alla guida, c'è Mario Visintin, che di anni ne ha 67, è nato in Croazia e vive ad Abbiategrasso. La macchina su cui stanno viaggiando è intestata a Ivan Piercarlo Gambino, che ad Abbiategrasso ci è nato, nel 1968. I loro nomi nei giorni scorsi sono finiti in un'ordinanza di custodia cautelare che li ha fatti finire in carcere perché sospettati di aver messo a segno almeno due rapine in banca a Milano. Insieme a loro le porte di San Vittore si sono aperte anche per Franco Faciana, milanese che ha compiuto 60 anni lo scorso 17 giugno - il giorno dopo l'arresto - e soprattutto per Giorgio Ferro, 59enne di Rovereto, da qualche anno residente nel Comasco. Chi sono i cinque della banda lo dice il loro curriculum criminale. In tre parole: rapinatori di professione. Ognuno con il suo ruolo, ognuno secondo le sue capacità. Ognuno "in onore" del suo passato.

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento