rotate-mobile
Dossier Criminalità

Pezzi di legno al posto delle scarpe di lusso: la truffa sul sito per vendere abiti usati

La denuncia di una ragazza che al posto di scarpe da 600 euro ha ricevuto delle tavole di legno. E risolvere con l'assistenza sembra impossibile

Uguale la confezione. Uguale la scatola. Decisamente diverso il contenuto. Perché la truffa, a volte, corre sul web. Come successo a una ragazza milanese che nelle scorse settimane è stata raggirata su una nota piattaforma di vendita di abiti usati ricevendo dei pezzi di legno al posto di un paio di scarpe di lusso. Tutto inizia a febbraio, quando la donna pubblica un annuncio per delle scarpe Loro Piana che in negozio vengono vendute a 1.200 euro. L'articolo viene acquistato per poco meno di 600 euro da una signora austriaca su "Vestiare Collective", che offre ai propri iscritti la possibilità - si legge sul sito - di "compare e vendere moda firmata di seconda mano grazie a una community internazionale di milioni di appassionati di moda", con l'obiettivo di "costruire un futuro più sostenibile".

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento