rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Dossier MilanoEconomy

Dal “filantropo” Balbo ai reali del Liechtenstein: i centri medici Santagostino resteranno accessibili?

La scorsa primavera Oltre Venture di Luciano Balbo ha ceduto al fondo lussemburghese L-Gam la partecipazione in Società e Salute spa (così si chiama l'azienda che conduce questi centri), che ora controlla circa il 90% delle quote azionarie. La sfida sarà coniugare l'intenzione di guadagno del fondo con l'accessibilità per i pazienti

Il fondo L- Gam, che oggi detiene la maggioranza del gruppo è promosso e sostenuto in gran parte dal principe Johannes Adam Ferdinand Aloys Josef Maria Marco d'Aviano Pius, correntemente semplificato in Giovanni Adamo II, erede della dinastia che dal 1700 regna sul Liechtenstein, un piccolo ma ricco staterello incastonato tra la Svizzera e l'Austria. L'uscita di Luciano Balbo e del suo fondo dal gruppo Santagostino sollevano un dilemma sul futuro

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento