rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Dossier Lavoro insicuro

2 ispettori per 400mila imprese: così a Milano (non) si vigila sui cantieri

L’Ispettorato territoriale del lavoro di Milano-Lodi è il più grande d’Italia, ma da anni si ritrova con enormi deficit e vuoti strutturali di organico. Nemmeno le nuove risorse sono sufficienti a coprire le carenze, dice il direttore

4 morti sul lavoro nei primi tre mesi del 2022 e solo due ispettori tecnici a vigilare sulla sicurezza dei lavoratori nei cantieri per tutte le 400mila imprese di Milano e Lodi. La denuncia del direttore dell’Ispettorato territoriale del lavoro.

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento