rotate-mobile
Dossier Economia

L’impero della logistica milanese: 350 magazzini e un business da 20 miliardi

Proliferano capannoni e piattaforme dedicate allo stoccaggio delle merci. Soprattutto in aree agricole o rurali. Ora Regione e Città metropolitana vogliono intervenire per regolarizzare il settore e consumare meno suolo: si costruirà nelle aree dismesse

A Peschiera Borromeo, comune della città metropolitana di Milano, sta aprendo un nuovo centro di logistica di Amazon: 10mila metri quadrati. Sarà pronto a settembre. La notizia è di qualche giorno fa. Si aggiungerà ai grandi magazzini già presenti in città: quasi 400. Nella provincia di Milano negli ultimi anni si è costruito un impero della logistica. Le piattaforme di stoccaggio e gestione delle merci spuntano come funghi. Le dimensioni variano: alcuni occupano anche 60mila metri quadrati di superficie (significa almeno 8 campi da calcio). Queste strutture circondano la città e nascono soprattutto accanto a comuni piuttosto piccoli, che hanno bisogno dei soldi proposti dagli sviluppatori immobiliari

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento