rotate-mobile
Dossier Calcio e affari

Incroci societari e finanza creativa: i misteri nella battaglia legale per il Milan

Due cause in Lussemburgo e una a New York in cui spunta il finanziere cinese Li Yonghong che acquistò la società da Berlusconi nel 2017: perché la vendita dei rossoneri non procede in acque tranquille e potrebbe incrociare anche la questione stadio

Per cercare di capire meglio le ragioni della enorme bagarre che si è scatenata intorno alla cessione del Milan bisogna andare al civico 5 di Cote d'Eich, pieno centro di Lussemburgo, capitale dell'omonimo Granducato.

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento