Venerdì, 19 Luglio 2024
Dossier Droghe per finta

È arrivato "Sniffy", l'integratore che si sniffa come la cocaina (e noi lo abbiamo provato)

"Sniffy" è la polverina che promette di aumentare energia e concentrazione. La Francia, dove viene prodotta, sta cercando di vietarne la vendita, mentre a Milano si può avere a casa in un paio di ore. Ecco gli effetti, e chi la distribuisce dice: “Prodotti perfettamente legali”

La scatolina è grande quanto un accendino. Colori sgargianti, che variano a seconda del gusto scelto, e una grande "S" disegnata sopra. Dentro c'è una piccola ampolla bianca, con un tappo nero, e sopra la stessa grande "S" tracciata, ma questa volta in verde. Il vetro è trasparente e all'interno si vede chiaramente una polvere bianca, un po' granulosa. Ce n'è un grammo e la prima cosa che viene in mente è una: sembra cocaina. Sembra, ma non lo è. Perché in quell'ampolla c'è "Sniffy": tecnicamente - come scrivono i produttori - un "energy boost", una sorta di integratore alimentare che dà più forza. Come se fosse un energy drink con un'unica, sostanziale differenza: non si beve, ma si inala. L'abbiamo sperimentata

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento