rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Dossier Il caso

Bocciato il bilancio della quasi ministra Santanchè, cosa succede con Visibilia

I revisori non firmano il bilancio della società. 3,9 milioni di debiti e troppe incertezze sulla realizzazione del piano industriale. Azzerato il valore del titolo mentre si attende la nuova udienza nella causa con i piccoli azionisti

Impossibile esprimere un giudizio. In sostanza una bocciatura. Questo il responso dei revisori che non ha approvato il bilancio di Visibilia editore, società fondata e poi partecipata dalla senatrice Daniela Santanchè, volto storico della destra italiana, recentemente rieletta al parlamento con Fratelli d’Italia (grazie al successo al collegio uninominale contro Carlo Cottarelli) e in odore di incarichi di governo (da più parti data come papabile ministro del Turismo nel nuovo governo)

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento