rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Dossier L'algoritmo della discordia

La storia dei 5mila professori disoccupati per colpa di un computer

Così la procedura informatizzata delle nomine "licenzia" i docenti che protestano sui tetti del provveditorato: professori precari si ritrovano senza una cattedra nonostante a Milano ci siano classi senza insegnanti

Nelle scorse settimane vi avevamo raccontato di chi è rimasto tagliato fuori dall’algoritmo delle nomine per le cattedre del nuovo anno scolastico. Sembra non esserci soluzione. La competenza spetta all’Ufficio scolastico territoriale che si occupa della Città metropolitana. L’unico, tra le province lombarde, ad aver rigettato i ricorsi e a non aver fatto integrazioni alle graduatorie. Ecco cosa sta succedendo e perché i professori protestano sui tetti del provveditorato

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento