Venerdì, 19 Luglio 2024
Dossier Incidenti stradali

Morti e feriti gravi sulle strade: quali sono le vie più pericolose della città

Chiara Venuti, 25 anni, muore in un incidente causato da un uomo positivo all'alcol e ai cannabinoidi. L'auto sfrecciava a 120 km/h e ha invaso la corsia opposta. L'uomo è stato condannato a sei anni. Il racconto della madre e i dati sugli incidenti a Milano

Dal nulla, un’Audi. Sfreccia a 120 chilometri orari, invade la corsia nel senso opposto di marcia e ribalta in un fossato la Clio che si trova di fronte. A bordo di quest’ultima c’è Chiara Venuti, 25enne. Viaggiava con due amiche, tornavano da una serata in discoteca al Magnolia. È la notte fra il 9 e il 10 febbraio 2019. I soccorsi riescono a salvare le due ragazze, ma non c’è niente da fare per Chiara. L’uomo che l’ha investita risulterà positivo all’alcol test e ai cannabinoidi. Quando si è reso conto dell’accaduto non ha chiamato i soccorsi, ma il proprio padre: quest’ultimo si sostituisce al figlio, che risulterà irreperibile per tre giorni

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento