rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Dossier Reportage / Rogoredo

Dentro l’ex boschetto della droga: la più grande piazza di spaccio d’Italia

L’area è stata riqualificata grazie al lavoro dell’associazione Italia Nostra. Ora è un parco di 65 ettari aperto a tutta la cittadinanza. Consumatori e spacciatori si sono spostati a San Donato

Fino a qualche anno fa, questi 65 ettari di verde erano la più grande piazza di spaccio d’Italia: si vendeva di tutto, a brezzi bassissimi. Una dose di eroina costava meno di 5 euro. Come procede la riqualificazione del parco e dove si sono spostati spacciatori e consumatori

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento