Mercoledì, 22 Settembre 2021
MilanoToday

E' milanese la campionessa mondiale di bike messengers

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Lo scorso Week end si è svolta a Jakarta la 27esima edizione dei campionati mondiali di corrieri in bici. Centinaia di bike messengers provenienti da tutto il mondo si sono sfidati per 4 giorni sulle strade della capitale Indonesiana e a vincere il titolo femminile è stata Emma Missale, 21enne milanese, bike messengers di UBM Milano e attuale campionessa italiana. I campionati mondiali di corrieri, la cui prima edizione si è svolta nel 1993 a Berlino, sono un evento pensato non solo per mettere in competizioni i migliori corrieri in bicicletta di tutto il mondo, ma anche per diffondere lo spirito di amicizia e di solidarietà caratteristico della comunità mondiale di bike couriers. Da 27 anni a questa parte i campionati nelle più grandi città del mondo, da New York a Tokyo, da Dublino a Toronto a Città del Messico. La competizione consiste nella simulazione di una giornata di lavoro su un percorso studiato per l’evento. Ogni corriere ha un’ora di tempo per studiare il percorso prima di ricevere i vari manifest dove troverà i jobs (lavori, consegne) da effettuare nel minor tempo possibile. È un modo per valorizzare le abilità di ogni corriere, ossia velocità, intelligenza, ottimizzazione del percorso e dei jobs da effettuare. Per la prima volta un’italiana conquista il gradino più alto del podio mondiale, la giovane Emma Missale corriere di UBM Milano, la più grande compagnia di bike messengers italiana, dopo aver tronfato a Jakarta difenderà il titolo italiano a Genova il prossimo 8 settembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' milanese la campionessa mondiale di bike messengers

MilanoToday è in caricamento