Economia

Effetto Taylor Swift a Milano: +250% di prenotazioni su Airbnb

Le prenotazioni sulla piattaforma di affitti brevi durante il concerto della pop star sono cresciute del 250% rispetto allo stesso periodo del 2023

Per il momento continua a non esserci nessuna coda fuori da San Siro per i concerti di Taylor Swift, al contrario cresce la febbre per le due date italiane del suo ”Eras tour” (in programma il 13 e 14 luglio). Airbnb ha fatto sapere che le prenotazioni effettuate per venire a Milano durante il Tour 2024 di Taylor Swift sono cresciute di oltre il 250% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Non solo, considerando anche i fan provenienti dall'estero, più di una prenotazione su quattro a livello globale arriva dagli Stati Uniti, con un aumento di quasi il 600% dei turisti statunitensi a Milano rispetto allo stesso periodo a luglio 2023. Non è un fenomeno prettamente milanese. I dati elaborati del colosso degli affitti brevi rivelano che le ricerche di soggiorno su Airbnb effettuate da americani durante le date europee del tour sono aumentate di quasi il 70% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Milano sarà comunque travolta dalla cosiddetta “Swiftconomics” e i concerti potrebbero rivelarsi una vera e propria miniera d’oro per la città: genereranno un indotto da 42 milioni di euro, secondo le stime di European Cities Marketing riportate da Milano Finanza. Agli show (sold-out) parteciperanno circa 160mila persone e, sempre secondo le stime, il 30-50% dei fan viaggeranno da fuori città. Dunque Milano vedrà tra 48mila e 80mila visitatori alla ricerca di un alloggio. In breve, hotel e altre strutture ricettive potrebbero generare tra 14,4 e 24 milioni di euro solo dall’ospitalità. Entrate a cui si devono sommare quelle di bar, ristoranti e pub che potrebbero variare tra i 4,8 gli 8 mln. Soldi veri, non del Monopoly.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effetto Taylor Swift a Milano: +250% di prenotazioni su Airbnb
MilanoToday è in caricamento