rotate-mobile
Economia

Un gioco da “bambini”. Metro aderisce a “bimbi in ufficio”, all’opera 50 maestri pasticcieri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Per il terzo anno consecutivo METRO Italia Cash and Carry abbraccia l'iniziativa del Corriere della Sera in collaborazione con La Stampa. Venerdì 24 Maggio porte aperte presso la sede di San Donato Milanese ai figli dei dipendenti per un pomeriggio indimenticabile. Nelle vesti di Mastro Pasticciere ciascun bambino preparerà e decorerà dolci e torte con ingredienti semplici e sani. San Donato Milanese, 23 Maggio 2013 - Un pomeriggio insolito, che offre l'opportunità di visitare l'ufficio dove i genitori lavorano e di vestire i panni di un pasticciere per preparare gustosi dolci a base di ingredienti semplici e sani - farina, latte, uova, frutta, verdura, yogurt e miele per citarne alcuni - per poi decorarli mettendo le mani nella pasta di zucchero oppure utilizzando quanto rimasto dalla preparazione iniziale per creare un nuovo piatto; tutto aggiungendo sempre un ingrediente insostituibile, tanta fantasia! Venerdì 24 Maggio in occasione dell'iniziativa "Bimbi in ufficio" METRO ha organizzato la "Festa della Mamma e del Papà che lavorano" spalancando le porte degli uffici della sede di San Donato Milanese ai figli dei dipendenti, che potranno vestire i panni dei clienti di mamma e papà. Dalle 14.00 alle 18.00 i bimbi avranno molte occasioni per divertirsi imparando con semplicità tanti trucchi per seguire una sana alimentazione con un occhio di riguardo alla diminuzione degli sprechi in cucina. In agenda: il laboratorio del Mastro Pasticciere, per conoscere gli ingredienti sani e genuini, dosarli e lavorarli per preparare dolci tentazioni; l'attività di Cake Design per lavorare con le mani la pasta di zucchero e creare decorazioni personalizzate; il laboratorio "No agli sprechi" per trovare tante idee di riutilizzo degli ingredienti dando così vita a nuovi piatti; il trucca bimbi, lo spettacolo del mago e tanto altro ancora. Si tratta quindi di un simpatico pomeriggio dedicato ai bambini tra i 3 e i 12 anni il cui leitmotiv è la sana alimentazione, un modo per mostrare quanto la cucina attenta alla salute e agli sprechi sia anche gustosa, divertente e soprattutto alla portata di grandi e piccini. "METRO aderisce per il terzo anno consecutivo a questa iniziativa, accogliendo i bimbi dei dipendenti in ufficio per condividere, attraverso il gioco e il divertimento, i valori che guidano tutti i giorni l'Azienda. - commenta Simona D'Altorio, Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne METRO Italia Cash and Carry - Attraverso le attività proposte ai bambini, infatti, METRO vuole trasmettere il suo impegno nella promozione della qualità nutrizionale e della lotta agli sprechi alimentari, pilastro fondamentale della Responsabilità Sociale dell'Azienda". L'adesione a "Bimbi in Ufficio" rientra in un progetto interno lanciato nel 2010, denominato "METRO Community", nato con l'obiettivo di aiutare i dipendenti a trovare un migliore equilibrio tra la vita lavorativa e quella personale, anche attraverso la facilitazione di servizi interni, quali ad esempio la tintoria e la sartoria in Azienda. Promossa in METRO anche l'iniziativa "Baby Basket" che riconosce uno sconto speciale sui pannolini ai dipendenti neomamme o neopapà, i cui bimbi sono già invitati alle prossime edizioni della "Festa della Mamma e del Papà che lavorano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un gioco da “bambini”. Metro aderisce a “bimbi in ufficio”, all’opera 50 maestri pasticcieri

MilanoToday è in caricamento