rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia Legnano / Via Colli di Sant'Erasmo, 29

In Lombardia quattro nuovi "punti allattamento" con la poltrona "Mimmamà"

Aumentano gli spazi dedicati alle neomamme allestiti con la poltrona "MimmaMà" progettata per favorire l'allattamento.

La Lombardia, grazie all'intervento delle ASL di Bergamo e di Legnano, ha messo a disposizione delle neomamme quattro nuove postazioni per l'allattamento: due presso il distretto sociosanitario di Villa D'Almè a Bergamo; una a Legnano, presso il Distretto n. 4 e una al Consultorio di Cuggiono. Si tratta di spazi confortevoli dedicati alla mamma ed al suo bambino per poterlo allattare serenamente quando si trovano fuori casa.

Il valore agginto di queste postazioni consiste nel mettere a disposizione la poltrona per l'allattamento "MimmaMà" di Leura, progettata dall'architetto Mitzi Bollani con il supporto degli ospedali di Piacenza e Pistoia. Scopo della poltrona è quello di favorire la relazione tra la mamma e il bambino, facilitando l'assunzione delle tre classiche posizioni dell'allattamento (rugby, incrociata, a culla). E' anche l'unica poltrona che permette di allattare contemporaneamente due gemelli (posizione in tandem).

La seduta è modellata per offrire un corretto sostegno alla neomamma, eliminando le pressioni su zone perineali spesso dolenti dopo il parto e dando un ottimo supporto lombare e delle braccia. L'ampiezza dei braccioli e il pratico poggiapiedi consentono alla mamma di trovare il miglior appoggio e quindi rilassarsi durante l'allattamento.
Dalla poltrona MimmaMà è nata l'idea dei "MimmaMà Point" presenti anche in centri commerciali, ospedali e parchi di tutta Italia. Maggiori informazioni su mimmama.it

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Lombardia quattro nuovi "punti allattamento" con la poltrona "Mimmamà"

MilanoToday è in caricamento