Economia Porta Magenta

Anno verdiano 2013: il museo Martinitt e Stelline rende omaggio al “Genio di Busseto”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

In quanti ci stiamo ricordando che il 2013 è anche l'anno del Bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi? Da giugno a dicembre 2013 il Museo Martinitt e Stelline renderà omaggio al "genio di Busseto" ricordandone la passione civica e patriottica nonché l'elevatissimo spirito filantropico.

In più occasioni, infatti, l'uomo-artista Giuseppe Verdi si era prodigato a favore dei più umili e bisognosi sostenendo la costruzione di strutture sanitarie pubbliche fino alla ben nota casa di riposo per cantanti e musicisti indigenti di Milano. Non è un caso che nella ricostruzione biografica operata dal giornalista toscano Mauro Lubrani, emerga il temperamento orgoglioso di un Verdi pronto a dichiarare che "delle mie opere, quella che mi piace di più è la Casa che ho fatto costruire a Milano per accogliervi i vecchi artisti di canto non favoriti dalla fortuna." [M. Lubrani 2001, p. 82]. Il Maestro incarnava così la vocazione assistenziale di un'intera generazione di illustri benefattori italiani che cambiarono il volto della Milano ottocentesca, quella Milano di cui facevano parte anche gli orfani e le orfane dei Martinitt e Stelline.

In concomitanza con la data in cui debuttarono le opere verdiane, il Museo Martinitt e Stelline offrirà dei percorsi guidati gratuiti alle proprie sale multimediali, nonchè altri piccoli eventi a tema, evidenziando così la vocazione assistenziale della Milano ottocentesca.

Il primo appuntamento è previsto per giovedì 13 giugno 2013 e l'occasione "storica" sarà la prima de Les vêpres siciliennes avvenuta al Teatro dell'Opéra di Parigi il 13 giugno 1855.

Le visite guidate gratuite si svolgeranno dalle ore 17.00 a cadenza oraria (ore 17.00, 18.00, 19.00, ultima visita ore 20.00) e dureranno circa 60 minuti. La prenotazione è obbligatoria, pertanto si prega di contattare il Museo Martinitt e Stelline Tel: 02 43006522 , oppure inviare una mail infomuseo@pioalbergotrivulzio.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anno verdiano 2013: il museo Martinitt e Stelline rende omaggio al “Genio di Busseto”

MilanoToday è in caricamento