rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Economia

Armani si iscrive alla Camera della moda di Milano

Giorgio Armani ha deciso di iscriversi alla Camera Nazionale della Moda Italiana

Giorgio Armani ha deciso di iscriversi alla Camera Nazionale della Moda Italiana. È una notizia importante per Milano e per il sistema moda italiano. E chiude una lunga polemica, fatta di tanti motivi anche antichi ma che si era recentemente tradotta in un pressante invito, da parte dei nuovi vertici della Cnmi, a superare le divergenze e a dare forza alla fashion week di Milano.

Armani aveva risposto che si aspettava innanzitutto che altri marchi italiani che fanno parte della Cnmi, come Miu Miu, Valentino, Costume National, abbandonassero Parigi e venissero a sfilare a Milano: solo a questa condizione avrebbe cambiato idea e si sarebbe iscritto anche lui.

Soltanto Costume National finora ha fatto questo passo, ma Armani ha comunque preso la sua decisione, che dà nuova forza unitaria all'immagine della Cnmi (cui manca comunque anche l'iscrizione di Dolce & Gabbana).

"Pur rimanendo dell'idea - ha dichiarato Armani - che sia necessario che tutti i brand italiani tornino a sfilare in Italia per dare il giusto lustro al nostro Paese, comprendo, da imprenditore che alcune situazioni costruite negli anni abbiano bisogno di tempo per rientrare. Ho apprezzato il gesto fatto da Ennio Capasa, un primo importante passo in questa direzione. Auspicando che altre aziende italiane seguano lo stesso esempio, mi sembra giusto, oltre che necessario, dare nel frattempo anche da parte mia un ulteriore forte segnale di impegno per la massima ripresa della vitalità della moda italiana e contemporaneamente un segnale di fiducia verso l'azione che gli altri brand aderenti alla Camera della Moda si sono impegnati a intraprendere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armani si iscrive alla Camera della moda di Milano

MilanoToday è in caricamento