Arval sempre più green lancia in Italia le e-bike per gli spostamenti casa-lavoro

Il servizio al momento è dedicato agli impiegati delle aziende che hanno firmato con la società la convenzione Arval for employees

Le e-bike

Si chiama Arval Beyond ed è il nuovo piano della società di noleggio auto francese per diventare leader nel campo della mobilità sostenibile e della transizione energetica. Proprio nell'ambito di questo progetto strategico in Italia l'azienda ha lanciato un servizio di noleggio e-bike a lungo termine.

Nuovi servizi di Arval in Italia

"Le nuove abitudini di mobilità probabilmente non sono transitorie - ha detto Štefan Majtán Managing Director di Arval Italia durante la conferenza di presentazione di Arval Beyond -. Città come Milano, dove la micromobilità è in fortissima espansione ne sono l'esempio. Per questo vogliamo proporre diverse soluzioni che consentento di spostarsi riducendo il proprio impatto sull'ambiente".

Tra i nuovi e diversi prodotti del nuovo piano strategico di Arval 2020-2025, in Italia c'è anche il servizio di noleggio a lungo termine delle e-bike per gli spostamenti casa-lavoro. "Abbiamo due modelli - ha spiegato Alessia Pedersini  Marketing, Communication & CSR Director di Arval Italia - uno più adatto alle donne e l'altro agli uomini. Al momento le nostre offerte sono valide per gli impiegati delle aziende clienti che con noi hanno firmato la convenzione Arval for Employees. Per un noleggio di 12 mesi il canone è di 113 euro, mentre per uno di 24 di 87".

Sempre nel nostro Paese l'azienda offre già prodotti alternativi e complementari al noleggio a lungo termine, come Arval Mid Term, il noleggio flessibile da 1 a 24 mesi o il corporate car sharing. Anche sul fronte delle auto connesse, Arval Italia è all’avanguardia sul mercato: la partnership con Telepass per lo sviluppo di Telepass Next va proprio nella direzione di offrire a coloro che guidano servizi ad alto valore aggiunto e in grado di migliorare la loro esperienza di guida e facilitarne la vita. Arval Italia è anche impegnata nel supporto ai propri clienti a favore della transizione energetica delle loro flotte, grazie alla consulenza che è in grado di fornire e all’offerta completa di prodotti di mobilità green.

Beyond Arval: il piano a livello mondiale

La società ha l'obiettivo di proporre soluzioni per la mobilità alternativa a 360° supportando i propri clienti nella transizione energetica e nella lotta al cambiamento climatico. Per questo un ambizioso piano strategico quinquennale, di cui l'emergenza covid è stata un potente acceleratore, prevede di arrivare entro il 2025 ad avere nella propria flotta 500mila auto elettriche, riducendo le proprie emissioni di Co2 del 30%. Tra i servizi previsti il leasing di e-bike, lo sharing di scooter elettrici e il car sharing.

"Con questo nuovo piano - ha dichiarato Alain Van Groenendael, Presidente e Ceo di Arval - ci impegniamo a offrire ai nostri clienti un’esperienza di mobilità integrata, a fornire loro supporto sulla transizione energetica, una maggiore semplicità attraverso prodotti e servizi connessi e flessibili e a costruire, insieme ai nostri partner, offerte innovative e ad alto valore aggiunto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento