Associazione Italia milano - Milano. Aiutaci ad aiutare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

~~Comunicato stampa


Associazione Italia Mia di Milano

Via Sarzana, 42 - 20100 Milano Tel. 331-95.68.689


Associazione Italia Mia: aiutaci ad aiutare, associati a noi nell'aiutare chi non ha voce, non ha mezzi.


L' Associazione Italia Mia, fondata a Milano due anni fa, si occupa di volontariato, associazionismo teso alla diffusione della cultura e dell'Italianità.

Nel nostro Paese, la bella Italia; i tempi non sono buoni: le difficoltà economiche, la povertà che attinge milioni di concittadini e una cronica mancanza di opportunità lavorative per i giovani (diplomati, laureati) sta mettendo in ginocchio l'intera società.

I poveri si vedono, negozi e piccole attività che, ahimè, chiudono.

Un dramma sociale che tocca tutti, poveri e meno poveri.

Il nostri lavoro si svolge su varie linee:

-aiutare i poveri raccogliendo per loro alimenti e varie derrate alimentari

(un nostro banco alimentare)

-raccogliere vestiti

-dare assistenza immobiliare (tramite l'Associato prof. Nicodemo tel. 02.66.10.60.87)

per chi vuole vendere casa o comprare casa per i figli.

Parliamo di solidarietà sociale, nessuno escluso.

Tutti possono aiutarci ad aiutare.

Accettiamo Volontari che si uniscano a noi nel fare del Bene.

Accettiamo aiuti alimentari, vestiti ed anche aiuti in danaro e lasciti.

Tutti possiamo aiutare e c'è veramente bisogno di Buoni Samaritani e validi Volontari.

Chiamaci e parliamo di come fare del bene!

Vi aspettiamo!

Signora Mariolina Bottino (coordinatrice nazionale)

telefono 331-95.68.689

Prof. Pietro Schiavi telefono 338-87.60.289

Signor Nicodemo Callà (assistenza legale ed immobiliare)


BENVEUTI, BENVENUTE!!! VI ASPETTIAMO.


ASSOCIAZIONE ITALIA MIA - MILANO


Milano, 14 Gennaio 2014


CON VIVA PREGHIERA DI VOLERE DIFFONDERE TRAMITE LA VOSTRA TESTATA, ELETTRONICA O CARTACEA.

Torna su
MilanoToday è in caricamento