Economia

Unicredit, attacco hacker a 400 mila clienti

L'esposto

La torre Unicredit (Foto Ferry V.)

Attacco hacker contro Unicredit: secondo quanto riferito, vi sarebbe stato un accesso non autorizzato ai dati di circa 400 mila clienti italiani.

L'intrusione non ha però riguardato dati che possano far accedere ai conti correnti o peggio far fare transazioni di denaro. Niente password e altri dati importanti per la protezione del proprio conto, insomma. Soltanto alcuni dati anagrafici e codici Iban, riferiti - pare - soprattutto a prestiti personali.

Due, in particolare, le violazioni: la prima a settembre/ottobre 2016, la seconda a giugno/luglio 2017, dunque recentissima. Il colosso bancario, il 26 luglio, ha depositato un esposto alla procura di Milano. Chiunque abbia bisogno di maggiori informazioni può telefonare al numero verde 800.323285 messo a disposizione dalla banca, che comunque contatterà tutti i clienti interessati dall'intrusione. 

Unicredit investe due miliardi e 300 milioni di euro per rafforzare i propri sistemi informatici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unicredit, attacco hacker a 400 mila clienti

MilanoToday è in caricamento