rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Economia

Formigoni: "No all'aumento dei ticket, provvederemo"

Il governatore contro l'aumenti dei ticket sanitari in Lombardia

Formigoni "sul piede di guerra" per l'aumento dei ticket sanitari in Lombardia. Anche la regione tra il Po e le Alpi dovrà adeguarsi alle indicazioni nazionali. "Sono assolutamente contrario all'aumento dei ticket. Abbiamo fatto una battaglia fino alla Corte Costituzionale quando venne introdotto dal Governo Prodi e la Corte stabilì che era legittimo", ha sottolineato il governatore a Radio24.

"Ricordiamoci però che in Lombardia gli under 14 e gli over 65 non pagano il ticket - ha ricordato il presidente regionale - che riguarda un 30% della popolazione, le fasce più alte. Capisco la manovra, ma ritengo che dovesse essere modulata in maniera diversa. Stiamo ora valutando cosa fare sui ticket, perché si tratta di una sessantina di milioni di euro". A breve, la Regione dovrebbe trovare una soluzione che non faccia gravare sulle tasche dei pazienti il costo dei ticket sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formigoni: "No all'aumento dei ticket, provvederemo"

MilanoToday è in caricamento