rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Economia

Tagli trasporti, la proposta: "Aumentiamo la benzina"

L'idea, che farà discutere, dell'assessore regionale alla Mobilità Cattaneo: "Per recuperare i tagli, si potrebbe aumentare l'accisa sui carburanti, di 5 centesimi per litro"

Per trovare i soldi che il governo ha tagliato al trasporto pubblico locale una soluzione, secondo l'assessore alla Mobilità della Lombardia Raffaele Cattaneo, potrebbe essere un aumento della benzina e del diesel di cinque centesimi. "Il taglio c'é e così com'é è insostenibile - ha detto l'assessore che oggi ha partecipato all'inaugurazione di 'My Link Point', il punto di assistenza e informazione di Trenord alla stazione Garibaldi di Milano -. La situazione va corretta".

Per questo, dopo l'incontro di ieri a Roma, le Regioni incontreranno il ministro Raffaele Fitto di nuovo la settimana prossima. Le proposte per recuperare i soldi tolti ci sono. "Si può lavorare sulla fiscalità" ha spiegato Cattaneo, in pratica facendo in modo che i fondi non siano più dei trasferimenti dello Stato ma risorse legate a "una aliquota di qualche tipo". "Ad esempio - ha aggiunto - aumentando l'accisa sui carburanti, anche solo di cinque centesimi al litro". L'assessore ha subito sottolineato che "si tratta di una ipotesi, e non dico la mia preferita".

Un'altra ipotesi è quella di "inserire il trasporto pubblico fra i temi della contrattazione aziendale inserendo contributi al trasporto", facendo diventare l'abbonamento di bus o treno (o bus e treno visto che ora esistono anche le forme integrate di abbonamento) come i ticket restaurant (ansa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli trasporti, la proposta: "Aumentiamo la benzina"

MilanoToday è in caricamento