Carne e latte controllati con la tecnologia dei Bitcoin: la sperimentazione della Regione

Attraverso i codici Qr i consumatori potranno ricostruire il percorso di carne e latte

Il sistema

La stessa tecnologia per i Bitcoin ma applicata a carne e latte. È iniziata la nuova sperimentazione di Regione Lombardia che prevede l'applicazione della blockchain per la tracciabilità e i controlli sulle filiere delle carni bovine e dei prodotti lattiero caseari.

L'etichettatura dei prodotti permette di tracciare su un sistema decentralizzato e distribuito, la 'storià dei controlli effettuati dalla Pubblica Amministrazione sulle filiere delle carni bovine e dei prodotti lattiero-caseari, dandone visibilità immediata a tutela dei consumatori. Pertanto, consentirà ai cittadini lombardi di avere accesso a tutti i dettagli della filiera, compresi gli spostamenti di ogni singolo capo o lotto e i controlli sanitari previsti dalla normativa vigente per i prodotti di origine animale. La tecnologia svolgerà così un ruolo fondamentale a tutela del Made in Italy e in particolare del 'Made in Lombardià contro frodi e contraffazioni.

Per farlo sarà sufficiente inquadrare il Qrcode con il proprio smartphone e aprire l'applicazione Web contenente le informazioni tramite il link che comparirà in automatico sullo schermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo il grande successo ottenuto con la sperimentazione per l'accesso alla misura 'Nidigratis', rivolta ai cittadini - ha commentato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana - la blockchain torna protagonista nelle politiche di Regione Lombardia. In questo caso registriamo il coinvolgimento diretto delle imprese con un tema, quello della tracciabilità agroalimentare, particolarmente importante. Un'azione mirata alla salvaguardia dei prodotti italiani e in particolare di quelli 'made in Lombardia' ma anche alla tutela e alla sicurezza dei consumatori. Sono certo che anche in questa occasione - ha concluso il presidente - la nostra Regione sarà apripista di un modello vincente e utile per l'intero Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento