Economia

Febbre da brevetto: in Lombardia depositate 20mila domande, record Milano

Sono quasi 20mila le domande di brevetto depositate a Milano. Lo spiega un rapporto dell'Ente camerale meneghina. Respinta la "dieta tecnologica" o il "massaggio durante camminata"

Sono quasi 20mila le domande di brevetto depositate in Lombardia nel 2010, il 28,5% del totale Italia. Tra le province, Milano è prima con l'81,4% dei depositi regionali e quasi un quarto dei depositi nazionali (23,2%, superano i 16.000, di cui 2.481 per invenzioni), seguita da Brescia (1.113 depositi, 5,6%) e Bergamo (714, 3,6%). Quarta Varese con il 575 depositi.

Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati dell'Ufficio italiano Brevetti e Marchi al 2009 e 2010. I dispositivi massaggianti durante la camminata, lo stira facile, la dieta tecnologica che ti segue ovunque. Sono solo alcune delle domande di brevetto presentate ma respinte. In media una domanda su cinquanta non viene accolta a causa della mancanza dei requisiti di brevettabilità.

In molti casi, infatti, si tratta di proposte di difficile realizzazione, che sono comunque già presenti nell'uso quotidiano o già brevettate da altri. Come nel caso di chi ha cercato di brevettare la ruota o il riporto per la calvizie negli Stati Uniti e in Australia. Di brevetti e tutela segreto industriale si parlerà lunedì 2 maggio, alle ore 17 presso la Camera di Commercio di Milano, in Via Meravigli 9/b, in occasione dell'incontro «Brevetti per invenzioni industriali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Febbre da brevetto: in Lombardia depositate 20mila domande, record Milano

MilanoToday è in caricamento