Economia

Imprese milanesi è tempo di assumere. E la Camera di Commercio vi da una mano

La Camera di Commercio di Milano ha deciso di prorogare i termini di un bando di finanziamento che permette di accedere ad un contributo a fondo perduto di 3mila euro. Il denaro deve essere utilizzato per stabilizzare i rapporti di lavoro. Le domande vanno presentate, entro il 15 novembre 2010

milano-nei-cantieri-dell-artePer valorizzare il capitale umano e sostenere l’occupazione giovanile nelle piccole-medie imprese milanesi, la Camera di Commercio di Milano ha deciso di prorogare i termini di un bando di finanziamento. Potranno accedere le PMI aventi sede legale in provincia di Milano ed in regola con le norme di sicurezza sul lavoro e con gli accordi e contratti collettivi nazionali, nonché regionali, territoriali o aziendali, di lavoro; in regola con gli obblighi occupazionali stabiliti dalla legge in materia di diritto al lavoro dei disabili; non hanno disposto licenziamenti o avviato procedure di C.I.G.S. che hanno interessato lavoratori con la stessa qualifica nell’anno immediatamente precedente la data di apertura del bando e si impegnano a non effettuare licenziamenti nei 12 mesi successivi alla concessione del contributo (fatto salvo il recesso per “giusta causa”, “giustificato motivo” o per “impossibilità sopravvenuta della prestazione”; che non hanno usufruito di contributi per lo stesso intervento da parte di altri Enti Pubblici.

Inoltre i lavoratori interessati dall’intervento, non devono provenire da liste di mobilità e pertanto non possono essere portatori di ulteriore provvidenza. La Camera di Commercio offrirà un contributo a fondo perduto pari a 3.000 euro per ogni trasformazione di contratto/assunzione/qualificazione finalizzate alla stabilizzazione dei seguenti rapporti di lavoro esistenti: trasformazione dei contratti di lavoro di giovani lavoratori (dai 20 ai 29 anni) da tempo determinato a tempo indeterminato; assunzione a tempo indeterminato di giovani lavoratori (dai 20 ai 29 anni) già presenti in azienda con contratto di somministrazione/ co.co.pro; qualificazione dei giovani apprendisti in lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato.

L’iniziativa è rivolta alle assunzioni/trasformazioni/qualificazioni di contratti effettuate dal 21/06/2010 e fino al 15/11/2010. Le domande di adesione all’iniziativa devono essere presentate, entro il 15 novembre 2010.

in collaborazione con infoiva.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese milanesi è tempo di assumere. E la Camera di Commercio vi da una mano

MilanoToday è in caricamento