Venerdì, 25 Giugno 2021
Economia

Case vacanza e investimenti: i milanesi comprano di nuovo

La Camera di Commercio di Milano, per mezzo della società Tema che fa parte del consorzio, e Fimaa hanno chiesto agli operatori del settore delle case vacanza se e come i milanesi hanno ripreso a comprare le seconde case, per investimento o per trascorrervi le ferie

Nel mese di luglio, la Fimaa Milano Monza e Brianza, in collaborazione con Tema, una società del consorzio della Camera di Commercio milanese, ha intervistato circa cinquanta agenzie specializzate nella vendita o nell’affitto di case vacanza, per capire se il calo dei prezzi ha incoraggiato i cittadini che possiedono già una casa a Milano (link per cercare casa a Milano) a pensare di investire su una seconda. È emerso che un mercato che offre occasioni ,fino a pochi anni fa impensabili, ha dato nuova linfa al settore delle case vacanza. Secondo il 30% degli operatori sentiti per l’indagine le ricerche hanno come obiettivo l’investimento, mentre per il 17% si cerca una seconda casa per trascorrervi le ferie. È emerso che da Milano si cerca più che altro un bilocale da 60 metri quadri che sia facilmente raggiungibile, quindi non oltre le due ore di auto. È per questo che le località preferite per la seconda casa sono i laghi (Como, Maggiore e Garda), le colline e i monti del Pavese e le cittadine di mare in Liguria (da Portofino alle Cinque Terre). Non mancano però i milanesi che guardano più lontano, in Sardegna, nella Riviera Romagnola, a Courmayeur o addirittura in Costa Azzurra e New York.

Milano però non è tornata a essere punto di partenza delle ricerche di seconde case, ma anche approdo di investitori, attirati da un mercato più “abbordabile” e che sta vivendo un gran fermento, anche grazie a Expo che ha fatto sentire i suoi effetti positivi su locazioni e compravendite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case vacanza e investimenti: i milanesi comprano di nuovo

MilanoToday è in caricamento