rotate-mobile
Economia Cernusco sul Naviglio / Via Milano

Il Carosello si ingrandisce e "invade" il parco di Cernusco, è polemica

Richiesti 9 mila metri quadri che in parte toccheranno il Parco degli Aironi. Comincini (sindaco di Cernusco) è d'accordo ma fissa i paletti

Il centro commerciale si amplia ed è "battaglia". Protagonista il Carosello di Carugate, uno dei centri storici della provincia di Milano. Che ha chiesto 31 mila metri quadri in più di superficie di vendita: 22 mila a Carugate e 9 mila a Cernusco sul Naviglio. Ed è proprio a Cernusco che la polemica si alza, anche se il consiglio comunale ha dato il via libera.

Si difende il sindaco Eugenio Comincini dall'accusa di cementificazione. E al Giorno spiega che metterà regole rigide, aggiungendo che non si poteva far altro perché il comune di Carugate avrebbe comunque detto sì all'ampliamento. Che in parte andrà a toccare il Parco degli Aironi proprio a Cernusco.

"Sarà proprio il centro commerciale a prendersi cura del parco", risponde Comincini (del Partito democratico) nella speranza che il polmone verde diventi più fruibile di quanto è adesso. E poi gli altri paletti: assunzioni (si parla di 250 nuovi posti di lavoro) in parte "riservati" ai cittadini di Cernusco e quattro metri quadri di verde per ogni metro quadro di cemento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Carosello si ingrandisce e "invade" il parco di Cernusco, è polemica

MilanoToday è in caricamento