La fabbrica rischia di chiudere ma il colosso assume e ordina straordinari: "Assurdo"

Il colosso dei trattori ha spiegato che vuole spostare stabilimento e magazzini a Torino

I lavoratori della Cnh

L'azienda vuole chiudere la fabbrica e spostare la produzione a Torino e per il momento non è chiaro quale sarà il futuro dei 300 dipendenti. Ma per far fronte all'aumento di produzione sono previste assunzioni e straordinari nello stabilimento di Pregnana della Cnh, colosso italo statunitense che produce macchine per l'agricoltura e mezzi pesanti.

"Sono senza pudore – è il commento di Marco Giglio, operatore Fim Milano Metropoli, Roberta Turi, segretaria generale Fiom Milano, Francesco Caruso, segretario Uilm Milano, Monza e Brianza – dopo aver annunciato il trasferimento delle produzioni e la chiusura del sito di Pregnana e mentre i lavoratori si mobilitano per impedire che questa scelta si traduca in realtà, pretendono pure che tutti si inchinino alle loro esigenze. Questa rappresentazione dell’assurdo conferma quello che sosteniamo da sempre: quello di Pregnana non è affatto uno stabilimento in crisi, ci sono ordini che vanno oltre le possibilità produttive degli attuali occupati, ci sono professionalità e saperi fondamentali".

Nello specifico i sindacati hanno fatto sapere che la società ha la necessità di inserire 10 nuovi lavoratori in somministrazione (oltre quelli già presenti) nell’area manufacturing e di ordinare straordinari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiederemo all’azienda — concludono i sindacati — un incontro per farci spiegare come pensano di conciliare la decisione di trasformare il sito di Pregnana in un’area dismessa e questi numeri: budget 2018 per il 2019: 24.000 motori; settembre 2019: 29.000 motori confermati; novembre 2019: 31.000 motori confermati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid coronavirus Milano e Lombardia: nuovo record assoluto, +2.419 casi

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Covid, la Lombardia inasprirà le regole: stop a sport amatoriale, bar chiusi alle 21

  • Covid, le regole in Lombardia dal 17 ottobre: locali chiusi alle 24, stop allo sport di contatto

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento