rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Economia Porta Romana / Via Pier Lombardo, 14

Nasce un comitato per l’elezione diretta del sindaco metropolitano

In attesa di raccogliere le firme in momenti di incontro pubblico e negli appositi banchetti, già ora è stato attivato un sito dove poter firmare la petizione

Emilio Battisti, Fiorello Cortiana, Marco Fumagalli, Pierfrancesco Gargano, Ilaria Li Vigni, Claudio Pirola, nel corso di un incontro con la stampa, hanno lanciato, a nome di un Comitato promotore, a cui hanno già aderito personalità della cultura, delle rappresentanze di interessi e delle istituzioni interessate, una raccolta di firme a sostegno dell'elezione diretta del Sindaco metropolitano e del Consiglio metropolitano, da prevedere già nello Statuto provvisorio di costituzione della Città metropolitana.

Un'iniziativa destinata a entrare immediatamente in polemica con l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) e i 14 sindaci delle future città metropolitane che chiedono un ente di secondo grado non eletto direttamente dai cittadini residenti.

Per fare il punto e mettere a confronto le diverse responsabilità e intenzioni, il prossimo 3 Luglio, al Teatro Franco Parenti, si terrà un incontro pubblico con un confronto tra l'Assessora Daniela Benelli, delegata del Comune di Milano, e l'Assessore Franco De Angelis, delegato della Provincia di Milano, a cui sono stati invitati tutti i Sindaci dell'area interessata dalla Città Metropolitana, molti dei quali hanno già risposto affermativamente.

Tra i punti qualificanti del Comitato Promotore ci sono:

- l'elezione diretta del Sindaco metropolitano e del Consiglio metropolitano già nello Statuto provvisorio.

- le competenze assegnate dalla legge istitutiva: Sviluppo, Territorio, Infrastrutture, Trasporti, Ambiente, all'insegna di innovazione, sostenibilità, qualità.

- l'armonizzazione delle politiche tariffarie e fiscali e la definizione di una autonoma capacità impositiva;

- l'istituzione all'insegna della partecipazione informata ai processi deliberativi e alla

effettiva parità di genere.

L'iniziativa si è dotata anche di un comitato scientifico che coinvolge esperienze e competenze significative, accademiche, professionali e associative, per trattare tra Settembre e Ottobre a partire da Monza, Rho-Pero, Abbiategrasso questi primi temi: - Le reti e gli incubatori di impresa, -La cintura verde e le reti/filiere agro-alimentari, - Le Reti digitali e la partecipazione informata dei cittadini - I Trasporti metropolitani, - L'Expo, durante e dopo, - Le Politiche metropolitane per la parità di genere, - Abitare, le reti dell'energia e della cittadinanza attiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce un comitato per l’elezione diretta del sindaco metropolitano

MilanoToday è in caricamento