Economia

Carugate, perla d'Italia per la gestione di ambiente ed energia

Il 9 novembre si sapra' se la cittadina dell'hinterland avra' vinto il primo premio nel concorso nazionale "Energie sostenibili nelle citta'" indetto dal Ministero dell'Ambiente

Carugate ha partecipato al concorso nazionale «Energia sostenibile nelle città» indetto dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio con l’Istituto nazionale di urbanistica dall’anno 2008. La città e’ stata scelta dalla giuria come una tra le prime in Italia per la metodologia di elaborazione del nuovo regolamento edilizio.

L’amministrazione ha partecipato alla sezione dei «Piani e metodologie», dove si valutavano i migliori strumenti di pianificazione secondo scala comunale, regionale e provinciale che tengono conto metodi innovativi per gestire i problemi ambientali e energetici. Carugate, proponendo nel regolamento edilizio azioni coordinate con i comuni confinati con particolari attenzione a strutture destinate all’industria e ai servizi e il monitoraggio successivo dei risultati, sarebbe la candidata numero uno al primo premio.

O almeno così pare, infatti tutto si deciderà il 9 novembre a Bologna, dove la piccola cittadina dovrà mantenere salda la sua posizione contro Padova e la provincia di Modena. Le speranze di vincere sono molte e sembrano essere aumentate dopo che il comune era stato indicato come esempio da seguire a Trieste a un convegno internazionale sul tema dell’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carugate, perla d'Italia per la gestione di ambiente ed energia

MilanoToday è in caricamento