Economia

Arese, Innova Service: nuovo sciopero contro licenziamenti

Questa mattina i lavoratori hanno bloccato lo stabilimento così come è avvenuto ieri. 62 dipendenti su 70 rischiano il posto. Chiedono di poter incontrare le istituzioni. Se questo non dovesse accadere annunciano altre azioni di protesta

Continua lo sciopero dei dipendenti di Innova Service contro il licenziamento di 62 lavoratori su 70. I dipendenti dell'azienda che gestisce le portinerie sull'area dell'ex Alfa Romeo di Arese questa mattina hanno bloccato come era già successo ieri, la portineria Sud dello stabilimento.

"La nostra prima richiesta è quella di avere un incontro con le istituzioni - ha spiegato Renato Parimbelli, delegato dello Slai Cobas - per riuscire a tutelare i posti di lavoro sull'area. Finora non abbiamo ricevuto risposte e, se non verremo ascoltati e se la situazione non dovesse sbloccarsi, siamo pronti ad andare avanti con le azioni di protesta".

Innova Service, l'azienda nella quale sono stati ricollocati diversi dipendenti dell'Alfa Romeo dopo che è stato dismesso il sito produttivo, ha giustificato il provvedimento con la perdita dell'incarico. Dovrebbe subentrare quindi una nuova azienda, nominata dai proprietari dell'area.

I dipendenti di Innova Service organizzano proteste per difendere il posto di lavoro dallo scorso mese di gennaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arese, Innova Service: nuovo sciopero contro licenziamenti

MilanoToday è in caricamento