rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia Segrate / Via Milano

Segrate, contributo alle imprese lombarde che assumono residenti in comune

L'iniziativa per dare impulso all'occupazione

Contributi alle imprese che assumono concittadini: è l'idea del comune di Segrate, che ha pubblicato un bando da 240 mila euro. Le aziende riceveranno un importo variabile a seconda dell'età che assumono e della tipologia di contratto. Devono però avere almeno una sede operativa in Lombardia e, ovviamente, essere in regola con gli obblighi fiscali, contributivi e antimafia. Il comune di Segrate erogherà il "bonus" entro tre mesi dal contratto d'assunzione.

Nel caso di contratto a tempo determinato (almeno un anno), il contributo all'azienda sarà di 7 mila euro se viene assunto un under 45, di 9 mila euro se viene assunto un over 45. Nel caso invece di contratto a tempo indeterminato, il contributo sarà rispettivamente di 8 mila e 10 mila euro.

Non si tratta di una novità assoluta: a dicembre 2013 il comune di Albairate aveva deciso di restituire l'Imu alle imprese che avrebbero assunto cittadini del comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segrate, contributo alle imprese lombarde che assumono residenti in comune

MilanoToday è in caricamento