menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto di Putin a Milano (emiduddle, Instagram)

L'auto di Putin a Milano (emiduddle, Instagram)

Lombardia, soccorso alle aziende colpite dalle sanzioni di Putin

Uno sconto speciale sugli interessi da finanziamento

In concomitanza con il vertice internazionale euro-asiatico (Asem) in corso a Milano, con incontri tra leader europei dedicati quasi tutti alla crisi in Ucraina, la giunta regionale lombarda viene incontro alle imprese che esportano in Russia, e che soffrono per l'embargo imposto su molti prodotti europei da parte di Vladimir Putin in risposta a sanzioni molto più mirate da parte dell'Unione europea.

Le imprese che dimostrano transazioni con la Russia pari ad almeno il 5% del fatturato e hanno sede in Lombardia potranno vedere abbattuto del 3% il contributo in conto interessi. In parole più povere, gli interessi su finanziamenti costeranno il 3% in meno rispetto al prezzo di mercato che devono sostenere tutte le altre imprese. Si tratta di una misura già operativa: come ha comunicato Mario Melazzini, assessore alle attività produttive della Lombardia, le imprese interessate potranno fare domanda già dai prossimi giorni.

La copertura è assicurata da Finlombarda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento