rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia

Corruzione: chiesti 2 anni e 8 mesi per l'ex ad di Barclays

Secondo l'accusa, l'ex dirigente della banca inglese avrebbe favorito la concessione di finanziamenti per circa 10 milioni di euro a quattro societa' di Bonaldi anche dopo aver saputo che l'imprenditore era coinvolto in procedimenti penali a Crotone

Il pm di Milano Stefano Civardi ha chiesto la condanna a 2 anni e 8 mesi di reclusione per l'ex amministratore delegato di Barclays Bank Italia Vittorio Maria De Stasio e per l'imprenditore Aldo Bonaldi, imputati per corruzione tra privati.

Secondo l'accusa, l'ex dirigente della banca inglese avrebbe favorito la concessione di finanziamenti per circa 10 milioni di euro a quattro societa' di Bonaldi anche dopo aver saputo che l'imprenditore era coinvolto in procedimenti penali a Crotone per una truffa da 11 milioni di euro a danno dell'Unione europea. In cambio del 'favore' avrebbe quindi ricevuto somme di denaro da parte dell'imprenditore.

Il processo proseguira' il 20 gennaio con l'intervento dei legali della banca, parte civile nel procedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione: chiesti 2 anni e 8 mesi per l'ex ad di Barclays

MilanoToday è in caricamento