H&M, la crisi post Covid non si placa: negozi chiusi e 2mila i lavoratori a rischio

A lanciare l'allarme per i lavoratori H&M sono i sindacati Filcams, Fisascat e Uiltucs

Repertorio

L'emergenza sanitaria ha avuto delle inevitabili ripercussioni su diversi settori economici, innescando un crisi senza precedenti, soprattutto per alcuni comparti, dal turismo alla ristorazione, per finire alla mondo della moda. Una situazione di crisi che sembra coinvolgere in particolar modo H&M, azienda leader del fast fashion, che sta chiudendo diversi negozi, mettendo a repentaglio l'occupazione di moltissimi dipendenti.

La crisi di H&M, i sindacati: ''È ora di dire basta''

A lanciare l'allarme per i lavoratori H&M sono i sindacati Filcams, Fisascat e Uiltucs: ''È arrivata l'ora di dire 'basta' a questa modalità di fare impresa che vede solo il profitto come motore di sviluppo, dov'è finita la responsabilità sociale di impresa tanto decantata dalle multinazionali?".

Video: le proteste dei lavoratori a Milano

"Filcams, Fisascat e Uiltucs metteranno in campo ogni iniziativa utile a contrastare questa deriva, a partire dal coinvolgimento del ministero dello Sviluppo Economico per venire a capo del piano industriale e delle eventuali ricadute occupazionali. Non ci fermeremo fino a quando per tutti i lavoratori H&M non saranno definite delle collocazioni realmente sostenibili", spiegano ancora i sindacati in una nota unitaria.

Secondo le sigle "già dallo scorso 28 aprile la multinazionale svedese H&M che conta in Italia 180 negozi con 5.500 addetti diretti e circa 2.000 precari, ha dichiarato che a metà maggio non avrebbe riaperto 8 negozi: Grosseto, Udine, Vicenza, Bassano, Gorizia, Bari e due nel centro di Milano, lasciando centinaia di lavoratrici e lavoratori senza impiego. Sin da subito le organizzazioni sindacali hanno contestato la gestione aziendale durante l'emergenza Covid 19".

H&M, circa 2mila lavoratori in crisi 

"H&M -attaccano i sindacati- ha messo in crisi oltre 2.000 lavoratori, molti di questi impossibilitati anche ad accedere ad ammortizzatori sociali causa il grande utilizzo di contratti a termine e di contratti a chiamata e nonostante il già consistente risparmio economico, ha il coraggio di dichiarare che nel 2020 effettuerà 8 chiusure. In 12 anni di attività in Italia, H&M ha sfruttato in svariati modi le risorse del nostro paese, compreso l'utilizzo della cassa integrazione in deroga, senza mai dimostrare responsabilità sociale per chi ne fa parte: i lavoratori!".

Secondo le organizzazioni sindacali "da allora ad oggi le organizzazioni sindacali, unitariamente, hanno cercato di mettere in campo svariate strategie sia a livello nazionale che territoriale per invertire questa tendenza legata solo al profitto ma H&M sembra non voler trovare soluzioni alternative".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lunedì 6 maggio H&M ha inviato 70 lettere di trasferimento coatto ai lavoratori milanesi, con ben oltre 100 km di distanza dalla precedente collocazione, confermando così il comportamento arrogante e senza nessuna mediazione per risolvere la crisi occupazionale che ha creato non riaprendo i due negozi su Milano dalla fine del lockdown (via Torino e Buenos Aires). H&M sta sbagliando - concludono i sindacati - non può pensare di eliminare forza lavoro e continuare ad essere azienda leader del settore del fast fashion!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, l'ospedale in Fiera pronto alla trasformazione: arrivano anche gli ambulatori

  • Tragedia in vacanza, turista milanese morto dopo un tuffo in acqua: ha sbattuto la testa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento