Crisi nera per i negozi di Milano: secondo la Confcommercio il 25% rischia di chiudere

Secondo una stima i negozi perderanno 4,2 miliardi di euro: il 40% in meno del volume di affari

Quanto peserà il lockdown sull'economia dei negozi di Milano? Per il momento non si può dare una risposta certa ma solo una stima. E la cifra elaborata dalla Confcommercio è significativa. Nella Città Metropolitana nell’intero 2020, il commercio al dettaglio pagherà un conto pesantissimo con una perdita di 4,2 miliardi di euro del volume d’affari: il 40% in meno rispetto a una situazione di normalità. La stima è dell’Ufficio studi della Confcommercio milanese sulla base di una ripartenza dal 18 maggio. 

Sono oltre 22mila le attività commerciali al dettaglio completamente ferme; realtà che danno lavoro a 123mila persone, 42mila delle quali già in cassintegrazione, secondo le stime che sono state elaborate tenendo conto anche dei territori di Monza e Lodi. Particolarmente grave la situazione delle aziende più piccole, fino a 9 dipendenti che costituiscono il 65% del totale delle attività commerciali chiuse a Milano, Monza Brianza e Lodi. "Con il quadro di riferimento ad oggi prevedibile di ripresa dell’attività la caduta del loro reddito quest’anno sarà quasi del 60% ed è molto elevato il rischio di cessazione definitiva dell’attività — spiegano dalla confederazione —. Senza interventi di sostegno concreti, rapidi ed efficaci Confcommercio Milano stima almeno il 25% di chiusure: 3.700 imprese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I danni per l’emergenza Covid-19 stanno diventando drammatici. Le nostre imprese hanno bisogno di soldi veri per compensare le perdite e ripartire in sicurezza  - ha dichiarato Marco Barbieri, segretario generale di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza - occorre passare dagli annunci e le promesse ai fatti: indennizzi e contributi a fondo perduto, credito a burocrazia zero, moratoria fiscale per tutto l’anno, estensione del credito d’imposta anche ai contratti d’affitto d’azienda o di ramo d’azienda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento