Domenica, 14 Luglio 2024
I locali all'aperto

A Milano potrebbe diminuire il numero dei dehor

Dal 1° aprile tornerà la tassa sull'occupazione del suolo pubblico

A Milano potrebbe diminuire il numero di dehor di bar e ristoranti. Se l'aspetta anche il comune di Milano dato che a partire dal 1° aprile, con la fine dello stato di emergenza, tornerà (anche se con uno sconto del 20%) la tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche (Cosap).

"Penso che i dehor ci saranno lo stesso, un po’ meno dell’anno scorso", ha detto il sindaco Giuseppe Sala a margine dell'inaugurazione del mercato comunale di piazza Wagner nella mattinata di mercoledì 9 marzo, precisando che la tassa sui plateatici tornerà per esigenze di bilancio del comune. "Credo che siano chiare a tutti le difficoltà del bilancio del Comune di Milano - ha aggiunto il sindaco -. Non sono difficoltà generiche, dobbiamo dire la verità, i costi per l'amministrazione sono quasi fissi: il personale è quello, si può far finta di non considerare fisso il welfare, a esempio, e i ricavi possono essere variabili".

Quando i dehor diventano baracche

"Non sono contrario al fatto che ci siano i dehor - ha continuato Sala -. Bisogna vedere via per via quanti parcheggi si sacrificano e quanto rumore si genera. Non mi voglio auto-assolvere ma credo che abbiamo fatto molto bene l’anno scorso a fare questa politica sui plateatici. Probabilmente quest’anno saranno più limitati, ma è evidente che tutti preferiamo stare fuori e non chiusi nei locali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano potrebbe diminuire il numero dei dehor
MilanoToday è in caricamento