rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia Duomo / Piazza degli Affari, 6

Quote rosa nelle aziende: la Lombardia è ottava in Italia

Ma - grazie al grande numero di imprese - il 33% delle donne nei consigli d'amministrazione si concentra in Lombardia

La Lombardia è la prima regione italiana per numero di donne nei consigli d'amministrazione delle imprese. Il dato è emerso da una ricerca dell'ufficio studi di Grant Thornton su 13.133 aziende italiane con fatturato tra 30 e 500 milioni di euro. In particolare, il 33% delle donne membri di cda sono in Lombardia, il 16% in Emilia Romagna e il 12% in Veneto. Il 61% delle donne nei cda è al nord, il 34% al centro e il 5% al sud.

Più significativa però un'altra classifica, ovvero quella della percentuale di "quote rosa" rispetto alle aziende regionali. In questo caso, a guidare la classifica nazionale è l'Umbria (dove è una donna il 18,76% dei membri dei cda). La Lombardia è soltanto ottava (14,82%), anche se - come si nota - le percentuali sono piuttosto vicine l'una con l'altra: la Lombardia è a meno di un punto percentuale dalla sesta, il Lazio. Chiude la classifica la Calabria (8,57%).

"Le donne sono presenti soprattutto nei cda di aziende con fatturato tra i 30 ei 100 milioni, che rappresentano il 69% delle aziende totali", commenta Laura Cuni Berzi, partner Ria Grant Thornton: "La presenza di 'quote rosa' va mano a mano diminuendo con l'aumentare del fatturato delle aziende".

Le donne che presiedono consigli d'amministrazione in qualità di presidenti rappresentano il 6,6%, mentre il 13,8% ricopre la carica di amministratore delegato, in crescita rispetto agli anni precedenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quote rosa nelle aziende: la Lombardia è ottava in Italia

MilanoToday è in caricamento