Economia

In Lombardia cresce l'export: +3,5% nel 2021 rispetto all'anno scorso

I dati emergono da un’elaborazione di Promos Italia

Raggiunge 224 miliardi nel primo trimestre 2021 l’interscambio commerciale con l'estero nazionale, secondo un’elaborazione di Promos Italia, la struttura del sistema camerale a supporto dell’internazionalizzazione delle imprese, sugli ultimi dati Istat Coeweb. La crescita è del 5,2% rispetto ai 213 miliardi del primo trimestre 2020. In particolare le esportazioni raggiungono i 117,9 miliardi e le importazioni 106,4 miliardi.

La Lombardia nel primo trimestre 2021 tocca 65,8 miliardi di interscambio, +5,7%. In particolare l’export lombardo di 31 miliardi circa (su 117,9 miliardi nazionali) cresce del 3,5%. Resta prima seguita da Veneto (28,2 miliardi, +5,2%, con un export da 16 miliardi, +4,9%) ed Emilia Romagna (26,5 miliardi, +8,4%, con un export da quasi 17 miliardi, +6%). Seguono Veneto ed Emilia Romagna con oltre 16 miliardi di export. Il trend degli scambi è più positivo in Abruzzo, che cresce del 14 %, in Basilicata con +12% e in Toscana, +11%.

Milano è la prima provincia italiana per scambi con 28,5 miliardi, +2,3%, di cui 10,5 miliardi circa di export, in calo del 3,8%; poi Torino con 9,3 miliardi di scambi circa, in crescita del 10%, di cui 4,8 miliardi di export in crescita del 12%. Segue Roma con 8,5 miliardi di scambi circa, in crescita del 4,8%, di cui 3,2 miliardi di export, in crescita del 19,6%.

Le province più in crescita per scambi internazionali sono: Rieti con 225 milioni, +80%, Palermo con 433 milioni, + 78%, Massa Carrara con 778 milioni, +46%, Crotone con 25 milioni, +41%, Siena con 841 milioni, +30%, Ancona con 1,7 miliardi, +23%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Lombardia cresce l'export: +3,5% nel 2021 rispetto all'anno scorso

MilanoToday è in caricamento