Esenzione tassa suolo pubblico per bar e ristoranti, si va verso proroga per tutto il 2021

Emendamenti al decreto Agosto, in Senato, per prorogare la misura a livello nazionale

Repertorio

Si va verso la proroga dell'esenzione alla Tosap (tassa di occupazione del suolo pubblico) per i locali che intendono aumentare i tavolini all'aperto per distanziare maggiormente i clienti. Il decreto Agosto estendeva già l'esenzione da fine ottobre (scadenza prevista dal precedente decreto Rilancio) a fine dicembre, ma ora in Senato avanza la propostta di prorogare la misura per tutto il 2021. Lo Stato compenserebbe i Comuni per circa venti milioni di euro al mese: la copertura potrebbe slittare alla legge di Bilancio, ma intanto si fisserebbe la regola dando certezze ai ristoratori e agli esercenti.

La misura, partita nel mese di maggio 2020 subito dopo il lockdown, consente ai bar e ai ristoranti di non pagare la Tosap per i ttavolini, le pedane e gli ombrelloni, ma anche di richiedere il permesso al proprio Comune con una procedura rapida e semplificata rispetto all'ordinario. L'obiettivo è quello di tornare alla normale attività in condizioni di massima sicurezza dando anche respiro ad attività economiche che hanno subìto gravemente i contraccolpi della chiusura totale a causa dell'emergenza sanitaria.

Le semplificazioni riguardano la possibilità di chiedere l'esenzione attraverso un invio telematico della planimetria, senza versare una imposta di bollo, e quella di non dover ottenere autorizzazioni aggiuntive se si intende collocare le strutture (tavolini o altro) in luoghi particolarmente meritevoli di interesse paesaggistico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Milano molti locali hanno usufruito di questa possibilità. Secondo i dati diffusi a luglio da Palazzo Marino, l'ampliamento dell'occupazione di suolo era stato concesso a oltre 1.300 attività per un totale di 45 mila metri quadrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento