rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Evasione Iva per 16 milioni: padre e figlio nei guai

I due commerciavano prodotti elettronici tramite società "cartiere"

Scoperto e smantellato un meccanismo di frode negli scambi di prodotti elettronici, che ha comportato un'evasione Iva di oltre 16 milioni di euro. I funzionari delle dogane (Milano 3 e Area Antifrode) hanno fatto luce sull'attività di due imprenditori (padre e figlio), uno dei quali già condannato a tre anni e sei mesi di reclusione con sentenza di primo grado.

La frode è stata realizzata attraverso varie imprese "cartiere" che acquistavano il materiale elettronico da fornitori comunitari e - omettendo gli adempimenti fiscali - consentivano alla società beneficiaria di conseguire un duplice vantaggio, di tipo commerciale e fiscale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione Iva per 16 milioni: padre e figlio nei guai

MilanoToday è in caricamento