Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

Imprese, il temporary export manager per l'internazionalizzazione

L'idea della camera di commercio, che ha messo a disposizione un milione di euro attraverso un bando ad hoc

Aiuto della camera di commercio per aumentare l'export

Le piccole e medie imprese milanesi potranno contare su un export manager "temporaneo" per attivare processi di internazionalizzazione. E' una iniziativa della camera di commercio, che ha messo a disposizione un milione di euro attraverso un bando ad hoc.

Il sostegno prevede un contributo fisso, a fondo perduto, da utilizzare per un pacchetto di servizi erogati da Promos, l'azienda speciale per l'internazionalizzazione creata proprio dalla camera di commercio. In cambio, l'azienda dovrà versare una spesa minima.

L'export milanese nel 2014 vale 37 miliardi di euro, a fronte di 57 miliardi di import. L'Europa resta l'area di riferimento con 21 miliardi di export (e 43 di import), seguono l'Asia e l'America, continenti in cui l'export è in crescita. Le imprese milanesi esportano soprattutto macchinari (7 miliardi), moda (5 miliardi) e chimica (4 miliardi).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese, il temporary export manager per l'internazionalizzazione

MilanoToday è in caricamento