Il ferragosto di Progetto Arca per i senzatetto: anguria fresca e 10.000 bottigliette di acqua

Volontari e operatori della onlus sempre presenti in città a supporto dei più fragili

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Questa mattina operatori e volontari di Fondazione Progetto Arca hanno festeggiato il Ferragosto insieme alle persone senza dimora organizzando “un’anguriata” nel piazzale antistante la Stazione Centrale. Un gazebo e un furgoncino refrigerato hanno garantito la distribuzione di fette di anguria fresca, oltre a bottigliette di acqua naturale e kit igienici (contenenti salviette igienizzanti, sapone e asciugamano, spazzolino e dentifricio, fazzoletti e antizanzare). Le bottigliette d’acqua che Progetto Arca mette a disposizione dei più fragili nel periodo di caldo intenso sono in tutto 10.000 e sono state donate dall’Associazione Banco Alimentare della Lombardia “Danilo Fossati” Onlus. La distribuzione iniziata stamattina proseguirà nei prossimi giorni grazie ai volontari impegnati nell’Unità di strada, che raggiungeranno ogni sera altri punti chiave della città dove poter portare supporto e sollievo alle persone in difficoltà. Alberto Sinigallia, presidente Fondazione Progetto Arca: “Grazie ai nostri preziosi volontari e agli instancabili operatori che hanno deciso di trascorrere il Ferragosto in città al fianco delle persone più fragili, organizzando questo momento di convivialità semplice, fatto di una fetta d’anguria, una bottiglietta d’acqua e uno zainetto con prodotti per l’igiene personale. Una semplicità che, soprattutto in questo periodo, credo acquisti un grande valore di vicinanza, di presenza e di quella protezione che Progetto Arca vuole sempre assicurare a chi ha bisogno di un aiuto”.

Torna su
MilanoToday è in caricamento