Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Svolta in Esselunga: Marina Caprotti nominata presidente della società

Lo ha deciso il consiglio di amministrazione nella giornata di lunedì 29 giugno

Svolta per Esselunga: Marina Caprotti è la nuova presidente della società. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione dell'azienda che nella giornata di lunedì 29 giugno si è riunito per delineare la nuova composizione del board.

La novità riflette il cambiamento conclusosi lo scorso marzo quando Violetta e Giuseppe, i figli del primo matrimonio del fondatore Bernardo Caprotti, avevano venduto il 30% delle quote in loro possesso alla seconda moglie del Signor Esselunga, Giuliana Albera, e alla figlia Marina, proprietarie del restante 70%.

Marina Caprotti, 42 anni, era già stata vicepresidente del gruppo a partire dal 2017 mentre è parte del board dal 1996. Il ruolo di vicepresidente, invece, è stato affidato a Carlo Salza, in Esselunga dal 2002 e che è stato amministratore delegato per undici anni. E sarebbe stato proprio Salza a invitare Marina ad assumere il ruolo della presidenza, una scelta per rafforzare il segno della famiglia Caprotti al timone della società.

Il gruppo guidato dal Sami Kahale è in piena espansione: poggia su una rete di quasi 160 supermercati disseminati in sette regioni, dà lavoro a quasi 24mila addetti e ha un fatturato (relativo al 2019) pari a 8,1 miliardi di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta in Esselunga: Marina Caprotti nominata presidente della società

MilanoToday è in caricamento