rotate-mobile
La notizia / Porta Magenta / Corso Magenta

Hotel "abusivo" da 7 mesi, Fondazione Stelline fa causa a Gsa-Alpitour

L'albergo viene liberato solo in questi giorni. Poi partirà la ristrutturazione "firmata" da Stefano Boeri

La Fondazione Stelline (con sede in corso Magenta) farà causa alla società Gsa-Alpitour, affittuaria dell'hotel, che si sarebbe trattenuta all'interno del Palazzo delle Stelline per 7 mesi oltre la scadenza del contratto, tanto che è dovuto intervenire, martedì 9 aprile, l'ufficiale giudiziario. Lo ha detto Fabio Massa, presidente della fondazione, durante l'evento di presentazione della ristrutturazione dell'hotel firmata dallo studio di Stefano Boeri.

"Stiamo lavorando per riuscire a riaprire l'hotel in tempo per le Olimpiadi" invernali del 2026, "anche se i ritardi accumulati in questa prima fase sono importanti e sono tutti imputabili alla permanenza abusiva dell'affittuario dell'hotel, che illegittimamente e con grave danno per la fondazione si è trattenuto all'interno del Palazzo delle Stelline", ha dichiarato Massa. L'affitto sarebbe scaduto il 23 agosto 2023. Il Tribunale di Milano ha concesso alla società 4 mesi di tempo per liberare l'immobile. "Non è bastato: Gsa è andato avanti ad affittare camere lucrando fino all'ultimo secondo e impegnando la fondazione in una serie di ricorsi", ha ricostruito il presidente della Fondazione Stelline. Il 29 gennaio è stata sporta denuncia a livello penale, sia per mancata esecuzione del provvedimento del giudice, sia per estorsione: "Hanno minacciato me e il consiglio d'amministrazione", ha dichiarato ancora.

Due denunce

Oltre alla denuncia di gennaio, che è a livello penale, Massa ne ha annunciata un'altra per il risarcimento del danno: "Gsa ci ha fatto perdere almeno 7 mesi", ha dichiarato: "Nel giro di un anno dovrebbe riaprire il centro congressi e proveremo ad avere pronto l'hotel per le Olimpiadi del 2026. In una città come Milano è una vergogna che succedano cose del genere, per questo il prossimo gestore non sarà più un affittuario: la fondazione manterrà il controllo dell'hotel, cercando tramite gara un partner di catena".

La replica di Gsa

Sulla questione, Gsa Srl ha voluto replicare con una breve nota. "Con riferimento a quanto comunicato dal vertice di Fondazione Stelline a mezzo di alcuni organi di stampa", si legge, "Gsa Srl precisa di aver rilasciato oggi (9 aprile, n.d.r.) l’Hotel delle Stelline, secondo tempi e modalità indicate dall’Ufficiale Giudiziario presso il Tribunale di Milano, al quale ha prestato la migliore collaborazione".

Prosegue la nota: "Tale rilascio, avvenuto spontaneamente con consegna del bene in corrette condizioni d’uso e manutenzione, è conseguente al pagamento dell’indennità dovuta per legge, che Fondazione Stelline, dopo aver portato sino al secondo grado di giudizio infondate contestazioni, si è finalmente determinata a pagare a favore di Gsa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel "abusivo" da 7 mesi, Fondazione Stelline fa causa a Gsa-Alpitour

MilanoToday è in caricamento