Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

Milano: le imprese reggono la crisi grazie agli immigrati

I dati della Camera di Commercio

Azienda edile

Il sistema imprenditoriale di Milano si mantiene con un trend positivo, con 286mila imprese, numero invariato dall'anno scorso, grazie alle imprese di stranieri. 

Le imprese straniere crescono del +2,1%, contro +0,2% italiano. A Milano va il primato di territorio a più elevata densità produttiva, 228 imprese e 1.171 addetti per chilometro quadrato. E' quanto emerge dal rapporto annuale 'Milano produttiva', a cura dell’Ufficio studi della Camera di commercio. 

Sono 36mila sono le imprese con titolare straniero, il 12,7%, +6,2%. Milano concentra, inoltre, il 33% delle multinazionali estere che investono in Italia: ce ne sono oltre 3mila, +7% in cinque anni e danno lavoro a 274mila dipendenti. Un milanese su sette lavora per una impresa estera.

Ma Milano è gateway internazionale anche grazie ai turisti (7 milioni nel 2013), alle presenze in Fiera (quasi 1 milione di visitatori stranieri) e alla capacità di attrarre studenti stranieri (+16%). In città si concentra il 10% di tutti gli immatricolati stranieri nelle università del paese, facendo di Milano la 24a città universitaria al mondo. 

Expo: nel periodo dal 2014 fino al 2016 si prevede una Milano che tornerà a crescere, con previsioni del +1,4% per industria e servizi e +2,6% per il reddito delle famiglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano: le imprese reggono la crisi grazie agli immigrati

MilanoToday è in caricamento