rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Economia

Bilancio, Pisapia: "Faremo investimenti". E l'Imu "non si tocca"

Pisapia parla del bilancio comunale "ancora da costruire", e promette: "L'Imu dello 0,4% non verrà toccato".

"Vogliamo con forza avere una somma significativa per investire, per rinnovare e migliorare la città, e soprattutto per creare nuova occupazione": così il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, a margine della seduta di Consiglio comunale di lunedì 8 maggio, ha parlato del bilancio di Palazzo Marino su cui la Giunta è al lavoro.

Un bilancio, ha ammesso, "ancora tutto da costruire e verificare", ma nel quale c'é almeno una certezza: l'aliquota Imu dello 0,4% sulla prima casa non verrà ritoccata verso l'alto.

"L'Imu sulla prima casa non sarà aumentata rispetto a quella fissata dal Governo", ha detto Pisapia. "E' l'unica cosa che abbiamo deciso - ha aggiunto - mentre tutto il resto è in itinere, con una discussione franca".

Altro tema è l'addizionale Irpef. "Ci stiamo ragionando", ha spiegato il primo cittadino, definendo "un'ipotesi" il ritocco di quella per i redditi superiori ai 75mila euro. "Il problema - ha concluso Pisapia - è trovare la possibilità concreta di fare investimenti, senza penalizzare i più deboli".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio, Pisapia: "Faremo investimenti". E l'Imu "non si tocca"

MilanoToday è in caricamento