Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

Lo stilista degli abiti da sposa per i vip indagato per evasione fiscale

La guardia di finanza "pizzica" Antonio Riva, con atelier in corso Venezia

Antonio Riva

Sarebbe indagato dalla guardia di finanza di Lecco lo stilista Antonio Riva: secondo il nucleo di polizia investigativa avrebbe occultato ricavi per 850 mila euro attraverso artifici contabili piuttosto complesse, evadendo così - questa l'accusa - tasse per 350 mila euro. Sono state vincolate (per il 99%) le quote societarie dell'azienda, alcuni conti correnti e un immobile a Garlate (Lecco). 

Riva è noto a livello internazionale soprattutto nel settore dei profumi e degli abiti da sposa. Un suo atelier è in corso Venezia, nel Quadrilatero della Moda di Milano.

Altri atelier in vari Paesi esteri, dal Giappone alla Russia, dagli Stati Uniti alla Corea del Sud alla Germania. Secondo gli accertamenti dei militari, Riva risulta possedere soltanto qualche migliaio di euro in contanti, ma nessun conto corrente né carta di credito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo stilista degli abiti da sposa per i vip indagato per evasione fiscale

MilanoToday è in caricamento