rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia

Crisi senza fine a Milano: nel 2009, perso il 10 percento di produttività

Dati preoccupanti per il settore manifatturiero, con una perdita del volume di produzione del 20%. In difficoltà le aziende oltre i 250 addetti. Il rapporto della Cattolica per la Cisl

In mattinata la Cisl ha presentato, nella sua sede milanese, i risultati di una ricerca commissionata all'Università Cattolica sulla crisi economica locale. Ne emerge un quadro che il sindacato ha definito preoccupante: studiando i bilanci 2009 delle imprese-campione, infatti, se ne trae l'immagine di una città in declino, con una perdita della produttività pari a -10%.

GROSSE PERDITE - Il reparto manifatturiero è stato quello più critico, con una perdita del volume di produzione del 20%, ma molto differenziata per dimensioni e attività: le imprese più piccole sono quelle che hanno meglio resistito (con una perdita di solo il 15%), contrariamente a quanto è accaduto alle imprese manifatturiere con più di 250 addetti, che hanno perso molto di più. Metallurgico e produttori di macchine utensili i reparti in assoluto peggiori, almeno nell'area milanese. Al confronto, il "fattore lavoro" ha subìto un calo meno drastico: "solo" il 6% in meno rispetto all'anno precedente, calcolando non soltanto il numero di addetti ma anche il costo complessivo del lavoro. Una crisi, quindi, oggettiva e che, stando alla ricerca, va a colpire anche le imprese del terziario, qui soprattutto se di piccole dimensioni.

IL TERZIARIO AVANZATO E' COLPITO - Danilo Galvagni, segretario generale della Cisl milanese, è fortemente preoccupato di questo: "Tutto il cosiddetto terziario avanzato è particolarmente colpito dalla crisi e registra perdite di produttività. Si tratta del settore finanziario, bancario e assicurativo, ma anche la consulenza aziendale e i professionisti scientifici e tecnici". Dunque una crisi che colpisce anche quei settori che, come nota Galvagni, "occupano principalmente i lavoratori della conoscenza, e le cui imprese sono, per la gran parte, ubicate nell'area metropolitana di Milano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi senza fine a Milano: nel 2009, perso il 10 percento di produttività

MilanoToday è in caricamento