menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cortilia (foto dal profilo Twitter dell'azienda)

Cortilia (foto dal profilo Twitter dell'azienda)

Cortilia, investimento da 34 mln. Renzo Rosso (Diesel) entra nel cda

La Red Circle dell'imprenditore e dirigente sportivo figura tra i nuovi investitori della società che consegna a domicilio frutta, verdura e cibi bio a filiera corta

Più che un salto è un vero e proprio balzo in avanti quello di Cortilia, la società che consente di acquistare online e farsi consegnare a domicilio frutta e verdura freschi e di stagione, prodotti biologici e alimenti senza glutine. A dieci anni dalla nascita della start-up, un nuovo giro di investimenti - si legge in un comunicato dell'azienda - si è chiuso con un'iniezione di ben 34 milioni di euro. A sottoscriverlo i soci dell'e-commerce e Red Circle, società di investimenti di Renzo Rosso (co-fondatore di Diesel e presidente del gruppo di moda Otb).

Nella food-tech company - fondata nel 2011 da Marco Porcaro e attiva in Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna - fa il suo ingresso Red Circle Investments. E Rosso diventa membro del Consiglio di Amministrazione. Dopo la chiusura del round di investimenti, la società dell'imprenditore che ha co-fondato Diesel è al fianco dei fondi già soci e del fondatore di Cortilia nella governance della società, che è anche diventata Benefit cambiando il proprio statuto.

Oltre a Red Circle Investments, all'investimento prendono parte i sottoscrittori dell'ultimo round di Cortilia, avvenuto nel 2019: Indaco Ventures, il maggior fondo di venture capital in Italia; Five Seasons Ventures, il primo fondo di venture capital paneuropeo specializzato nel food-tech; Primomiglio, gestore specializzato in fondi di venture capital tecnologico early stage e P101 SGR, primo investitore istituzionale di Cortilia, dalla sua costituzione, attraverso i veicoli P101 e ITALIA 500 (fondo di venture capital istituito da Azimut Libera Impresa SGR e gestito da P101). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento